Ama


Ama, lo sai fare bene.

Non chiudere gli occhi con lei, piantali nell’iride scura, nel bagliore dorato, nell’attimo fragile dell’imbarazzo.

Bacia e ridi, ridi forte.

Tocca la vena che pulsa nel collo, vi gira la vita più forte, soccorri il piacere.

Sussurra il suo nome, intreccia le mani.

(Org)a(s)mala. 

Annunci

2 thoughts on “Ama

  1. rodixidor ha detto:

    Una sintesi perfetta, poche parole, ben scelte, riescono ad essere l’essenza forte di un ‘evocazione forte. Bella anche la scelta musicale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...