Caterina

madonna-child-halo-228x300

Caterina era una madonna del Caravaggio, una Venere di Tiziano. Raramente avevo visto una donna così bella. Gli occhi scuri, gli zigomi alti, la pelle perfetta, quasi impalpabile. E una cascata di capelli ricci che contornavano una dolcezza della voce e dei modi disarmante. Ci eravamo perse di vista nonostante abitiamo nello stesso paese, ognuna persa nel suo quotidiano.

L’ho rivista da poco.

Il viso era segnato da qualche ruga come fossero state scritte sulla fronte da troppi pensieri e l’occhio era un po’ più spento. Non aveva tracce di trucco, nessun sorriso aperto.

Parlava piano Caterina, quasi più piano di me. E sempre piano mi ha fatto intendere delusioni che non ti immagini da una madonna del Caravaggio.

Ma la dolcezza era rimasta uguale anche se forse stonava con l’aura dimessa che la circondava.

E me la sono immaginata regina che ha perso il suo regno.

Annunci

6 thoughts on “Caterina

  1. tramedipensieri ha detto:

    Ci son persone che nonostante il loro vissuto, a volte doloroso, la vita non è riuscita ad incattivirle…

    Buon anno tacchi 😊
    Spero vada per il meglio
    Un sorriso
    .marta

  2. robertoburchi ha detto:

    Bentornata, è un piacere rileggerti.

  3. Rosa Boccadi ha detto:

    Bentornata. Sembra nuovo di pacca, ma identico a prima…lo hai riaperto o rifatto uguale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...